Novità     Territorio    

SiLombardia-Avviso 2 bis: Contributi a fondo perduto per i lavoratori autonomi non iscritti nel Registro delle imprese

Con la delibera del 25 gennaio la Regione Lombardia ha ampliato ulteriormente la platea dei lavoratori autonomi, titolari di partita iva non iscritti al Registro delle imprese, che possono beneficiare di un contributo a fondo perduto a seguito della diminuzione di fatturato e al conseguente disagio economico provocato dalla pandemia di Covid-19.

Il provvedimento in questione fa seguito alle precedenti misure 1, 1bis e 1 ter, rivolte alle aziende iscritte nel Registro imprese e alla misura 2 che riguardava però un numero più contenuto di lavoratori autonomi.

Si tratta di uno stanziamento di 18.377.000 euro al quale si potrà accedere nella misura pro capite di euro 1.000 presentando domanda nella sezione Bandi on line (a cui occorre preventivamente registrarsi) tramite Spid, Tessera Sanitaria, Carta Nazionale dei servizi con Pin dispositivo.

La domanda potrà essere presentata se titolari di codice ateco di riferimento previsto dalla delibera regionale, relativamente alla filiera dei servizi alla persona, da intermediari/agenti/rappresentanti, dai lavoratori autonomi del design/ dei servizi culturali, dai lavoratori dello spettacolo, dello sport e intrattenimento per bambini, del turismo, della filiera di eventi comunicazioni/marketing/pubblicità.

A partire da lunedì 1 febbraio la presentazione delle domande viene scaglionata in funzione del codice ateco di appartenenza.